CANZONI DA PARACADUTISTI SCARICA

0 Comments

Fra cielo e terra nasce il loro valore non han timore indomito è il voler! Bagnando il Basco Bagnando il basco in una pozza di sangue si fece il simbolo di tutti noi parà O paracadutista il più bello sei tu di tutta la Repubblica la meglio gioventù; Qualcuno arriccia il naso vorrebbe biasimar, ma non ci fare caso si continua a camminar; E con in testa il nostro Comandante lo seguiremo ovunque il suo cammin, se la mitraglia ha il fuoco fulminante siamo sempre pronti a vincere o morir. Coi nostri baschi rossi ho fatto una bandiera, portatela agli amici che invecchiano a Lucera. Dei Paracadutisti l’ardimento lo canta il vento al mondo inter

Nome: canzoni da paracadutisti
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 26.78 MBytes

Controlla il tuo indirizzo di posta elettronica. Come paracsdutisti di tempesta! In caso di problemi scrivi a platform rockol. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento. Squilli,macchine,bandiere, – scoppi sangue

Tracklist Come folgore parcadutisti cielo Paracadutista tu Se tu credi nel destin Vent’anni Quando più aspra in guerra All’armi arditi dell’aria Sui monti e paraacadutisti mar Gira gira l’elica Inno di mameli. In faccia al mondo vile Splende la sfida del valor Avanti o Paraca Avanti, avanti ancor. Quando più aspra in guerra infuria la battaglia quando più forte crepita sul fronte la mitraglia; se segna il passo il fante, se sostano dda carristi, ci mandano a chiamare: Per la gente senza nom per paracavutisti senza onor un inferno giungerà lotteremo noi parà con la fronte alta nel sol ci innalziamo vincitor.

Con il mitra tra le mani col pugnale in mezzo ai denti sul nemico arditi ci lanciamo non ci trema il cuor cnazoni Un urlo di sirena: All’armi, all’armi, all’armi pronti al lancio rombano i motor. Siamo nati chissà dove chissà quando allevati nella pura carità senza padre, senza madre, senza inganno noi viviamo fanzoni uccelli in libertà.

  SCARICA ADWARE FREE

Viva la morte mia viva la gioventù viva la morte mia viva la gioventù. Quando la Morte ci vede su nel cielo sul petto le sboccia uno stemma nero: Di me la gente dice che canzonni un mercenario soltanto per bottino soltanto per denaro.

canzoni da paracadutisti

Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright. C’è chi piange chi getta un fiore chi in silenzio continua a soffrir non c’è al mondo più grande dolore che vedere un paraca morir.

Dobbiamo verificare che l’email a cui è associato questo account sia veramente la tua.

Coro Della Folgore: i testi più cercati

E per noi, o Signore, il Tuo glorificante sorriso. Baschi rossi e fregi d’oro sguardo limpido parcaadutisti sereno siamo arditi paracadutisti pwracadutisti dal cielo ci lanciamo. Ti ricordi la sera dei baci Ti ricordi la sera dei baci Ti ricordi la sera dei baci, quando forte stringendomi al seno; mi dicevi All’armi arditi dell’aria col pugnal tra i denti e bombe a mano dal cielo scendiamo in battaglia irruenti e pronti a tutto osar.

Se è scritto che cadiamo, sia!

– paracadutisti – Testi di canti, inni, marce e preghiere militari

Avanti Ardito, le fiamme nere, son come simbolo delle tue schiere, scavalca i monti, divora il piano, pugnal paracadutishi i denti e bombe a mano. Son figli d’italia nessuno li uguaglia le mente salda, i nervi come acciar Sulla terra e su mar per valli e per col la mitraglia accompagna parscadutisti nostra canzon.

I fuochi sono spenti ormai scende la notte, addio verdi colline, addio dolci mignotte. Canti e inni dei Paracadutisti della Folgore I testi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori.

Le canzoni dei Paracadutisti

I testi delle canzoni contenuti nel sito cahzoni proprietà dei rispettivi autori. S ono morto nel Katanga, venivo da Lucera, avevo quarant’anni e la camicia nera.

canzoni da paracadutisti

Avanti ancor guardando verso il sol un nemico fugace avrem leal ploton, in Quinta siam avanti ancor spiccando il nostro vol sarem nel mito, torniamo vincitor.

  SCARICARE NAVIGATORE PER NOKIA N70

Bagnando il basco in una pozza di sangue si fece il simbolo di tutti noi parà il sacrificio dei praacadutisti caduti fu sempre lotta a viltà e disonor, il vento di morte, il freddo terror quando ci sfida è allor che splende nel cuor il nostro coraggio, il nostro valor noi siam parà in lotta per la civilità.

elenco titoli (in ordine alfabetico)

Amavo una ragazza di razza Congolese ma l’ho perduta ai dadi con Jimmi l’Irlandese. Figli di nessuno tra le rocce noi marciam ci disprezza ognuno perché laceri noi siam ma se ce n’è uno che ci sappia comandar canzonii dominar figli di nessuno anche a digiuno saprem marciar.

Il consenso potrà essere revocato in qualunque momento, accedendo alla pagina del tuo profilo. Spunta l’alba sul camin e il guerriero marcia già; è venuto da lontan per servire la civilità, l’erba verde intorno a sè gli ricorda che a Da Nang tanto sangue è corso già, corso per la libertà altri luoghi, altri color ma nel cuore lo stesso ardor basco rosso e lealtà l’occidente trionferà.

Quei fantasmi in sentinella – sono morti,o sono vivi? Giungiamo da lontano qual folgore dall’alto spazzando ogni difesa, nell’ebrezza dell’assalto; apriam la strada al fante, il valico ai carristi, pxracadutisti ali alla vittoria: Dei Paracadutisti l’ardimento lo canta il vento al mondo inter Addio dolci bambine coi fiori tra i capelli, ragazze senza nome lasciate nei bordelli.

Abbiamo per trofeo un brutto basco nero Gli abbiam riservato un canzini al cimitero Bombe a man e carezze col pugnal.